Ad Angelo per il suo 35° compleanno, 5 Agosto 2008

 

 

Accanto a te che scandivi e colmavi l’esistenza

Son trascorsi veloci questi anni.

Forse…Avrei potuto avere un’altra vita,

Ma non così interessante e combattiva;

Forse…Avrei potuto essere differente,

Ma certo più arido e meno sereno;

Forse …Avrei potuto avere sogni diversi,

Ma mai così teneri e verdi;

Forse …Avrei potuto avere un altro figlio,

Ma mai così affettuoso e caro.

E quando alfin ormai sarà concluso

Questo ciclo vitale a me concesso,

Spero, insieme a colei con cui t’ho generato,

In un luogo diverso e per te piu’ accogliente,

Poterti presto ancora stretto riabbracciare,

Con sul volto sorriso sempiterno.

Ultimo aggiornamento (Domenica 29 Novembre 2015 19:04)