Ultimi Commenti
  • Grazie! Grande articolo, non sempre si trovano per... Leggi...
    29.07.15 06:45
  • Gentilissimo prof Crea,vorrei contattarla per dell... Leggi...
    01.01.14 22:17
  • Sempre più sorprendente ...ancora una volta grazie... Leggi...
    21.11.13 15:58
  • gran bell'articolo, davvero interessante Leggi...
    20.12.09 10:58

In Bacheca

Curiosità: la"Legenda Aurea" di Jacopo da Varagine
Sabato 12 Ottobre 2019
JACOPO DA VARAGINE: LEGENDA AUREA la sacralizzazione del tempo   La Legenda aurea è un’opera di Jacopo da Varagine (1228-1298) dapprima frate... Leggi tutto...
Mormanno e il suo dialetto (con filmato)
Venerdì 22 Agosto 2014
Mormanno e il suo dialetto Còsi cuséddrhi, canzùni, muttètti, dìtti, pruvèrbi: tùtta rròbba di Murumànnu. Presentato presso la Biblioteca... Leggi tutto...
Ricordo di Don Franco Perrone
Lunedì 13 Aprile 2020
    Ricordo di Don Franco Perrone Eri un ragazzino vivace, nei giochi tra noi, figli del popolo, al vicinato, curioso del mondo. Poi ci perdemmo... Leggi tutto...
Da Poesie Inedite: A La Carpinìta
Sabato 11 Aprile 2020
  A La Carpinìta Da lu pònti di li francìsi ‘na vijaréddhra va a la Carpinìta, e ijégu, già da quathràru, pi’nàvuthra... Leggi tutto...
Per la morte dell'Amico Angelo Donnici
Giovedì 09 Aprile 2020
    (Ogni morte d’uomo mi diminuisce, perchè io partecipo all’Umanità. E così non mandare mai a chiedere per chi suona la Campana: Essa... Leggi tutto...

A Mormanno

Chiostra di monti verdi tiVista di Mormanno
corona quando in Agosto
dal Velatro i tuoi coppi come
spighe mature Febo indòra

e s’animan le vie di chiacchiericci,
che né stridi di rondini né bianchi
del rigido Gennaio fiocchi
vaganti san tacitare.

Dalla torre di tufo, verso sera,
già la campana chiama alla preghiera
ed al chiaror d’antichi filamenti,
orgoglio e pregio di lontani eventi,

tessi la trama del nostro avvenire
fidando suscitar sopito ardire,
del Colle con l’ausìlio di Maria
ripalesar compianta valentìa.

 

I Santi del Mercurion

 

Di tanti Sant’anacoreti, che

in fuga tra Lao e Testosa,

un tempo tante grott’e laure

devot’a Dio lieti abitàro, tu

penso forse già udisti di San

Leoluca il nome, che con San

Saba, San Fantino, San Nilo,

d’ intorno a Murumànnu, miracoli

per il popol facendo, in vit’ascetica

lor pace ed armonìa trovàro.

Ed in aspra natur sopravvivendo

di frutta, erbe, bacche raccolte

o d’un tozzo di pan questuato,

del Dio Vero parola predicando,

romìte plaghe sereni abitaron e

sempre aiut’ e conforto elargiron.

 

 



Presentazione del mio libro:

Lunedi  24  Agosto, Faro votivo, ore 18


Domenico Crea


MORMANNO

“Don Salvatore” e

IL PASTIFICIO D’ALESSANDRO

STORIA E MEMORIA


Con un’ Introduzione sulla Storia della Pasta


In Appendice: Cenni sulla vocazione Economica

ed Imprenditoriale di Mormanno

 

Ultimo aggiornamento (Giovedì 13 Agosto 2020 15:39)

 

 

Licurgo e le monete

 

Secondo il biografo greco Plutarco, per evitare che gli Spartani si legassero troppo al denaro, il mitico legislatore Licurgo fece annullare il valore delle monete d'oro e d'argento e stabilì che avessero corso solo quelle di ferro, disponendo che fossero di gran peso e di scarso valore, scomode da accumulare e da portarsi appresso.

Ultimo aggiornamento (Lunedì 18 Maggio 2020 16:04)

 

 

Raggio di sole

 

Riarse di mia vita fato

ormai copiose stille,

sol nere ombre

profonda solitudine

alimentan sovente.

Di perduti sogni laceri

frantumi a volte

d’improvviso

in còr vetust’ avverto.

Ma di serena vita

inutil tentativi,

da penose

ombre oscurati, già

sfuman lontano, lontano.

D’agognata pace

subitaneo balenìo,

talor,

tediato còr avverte

ed un tenue sorriso

stabil dolor lenisce.